Passa ai contenuti principali

Fishouse

L’appartamento è al secondo piano di un edificio in tufo nel centro storico di Napoli, non distante dal Duomo e da numerose altre chiese medioevali e rinascimentali. Lo spazio è definito dalle spesse mura portanti, articolato in un lungo corridoio e tre grandi ambienti: una cucina-living, due camere da letto soppalcate e due bagni. La prima sfida di progetto è dare una nuova immagine alla casa con un intervento molto misurato, limitando al minimo abbattimenti e ricostruzioni e tentando di valorizzare il più possibile la luce proveniente dalle tre sole aperture. La seconda sfida è coniugare i gusti dei clienti, una coppia appassionata di arredamento e design: uno tendente al minimalismo modernista e appassionato di storia, l’altro con un gusto eclettico rivolto alla ricchezza di segni e contrasti. La proposta è di intervenire dando una nuova funzione agli spazi, spostando la cucina nell’ambiente più luminoso e di lavorare molto su colori e rivestimenti, dando un carattere proprio ad ogni ambiente ma giocando con continui rimandi fra gli ambienti stessi e nei confronti del contesto ricco ed eterogeneo.

Fishouse